La Sindrome post-flebitica- ISCRIZIONI CHIUSE

Evento E.C.M. Educazione Continua in Medicina

La Sindrome post-flebitica

Museo della Memoria e della Pace – Via San Bartolomeo – Campagna (SA)

Sabato 09 Giugno 2018 – Dalle ore 8.00 alle ore 14.00

Responsabile Scientifico e Docente: Dott.ssa Apicella Rosa

 N. Crediti ECM: 6

Premessa

La sindrome post-flebitica è una condizione frequente, invalidante, ad andamento cronico ed ingravescente che richiede un trattamento ed una sorveglianza assidua, oltre che una perizia medica non comune. Conseguente ad una trombosi venosa profonda di un arto, è caratterizzata da una triade sintomatologica costituita da edema, varici secondarie e turbe trofiche con interessamento linfatico. Tale patologia comporta elevati costi sanitari e sociali. La gestione del paziente affetto dalla sindrome post-flebitica è estremamente complessa, ma soprattutto comporta scelte terapeutiche che nella gran parte dei casi richiedono un approccio multidisciplinare. Infatti, oltre alla prevenzione delle recidive trombotiche, particolare attenzione va rivolta al monitoraggio strumentale, alle strategie terapeutiche fisiche, mediche e chirurgiche indicate nel trattamento del danno venoso e delle turbe trofiche, in particolare delle ulcere.
Inoltre, partendo dal T.I.M.E. e dalle metodiche di “Would Bed Preparation”, si analizzano metodiche di riparazione tessutale fra cui quelle che prevedono l’utilizzo di sostituti dermici in materiali di bioingegneria e/o trapianti di cute. Estrema attenzione viene anche posta alla necessità di integrazione sia fra diverse figure professionali specialistiche, infermieristiche, fisiatriche sia fra medicina generale di base, strutture territoriali ed ospedale. L’analisi dei costi di gestione e soprattutto la cronicità e le frequenti recidive inducono ad auspicare, per una migliore qualità di vita e per il contenimento della spesa sanitaria, un’efficace integrazione fra i diversi attori secondo una moderna visione del paziente affetto da sindrome post-flebitica.

Finalità del corso

Il corso è stato organizzato per rispondere alla continua domanda di formazione e di aggiornamento su una patologia complessa di difficile gestione. L’evento si propone di avvicinare i partecipanti (medici ed infermieri) alle più moderne metodiche terapeutiche. Oltre al coinvolgimento suddetto, si mettono a disposizione nella sessione pratica materiali e strumenti di maggiore utilizzo nella terapia elastocompressiva, pressoterapica e topica delle ulcere.

Obiettivi

L’obiettivo formativo è quello di informare ed aggiornare i partecipanti sulle metodiche profilattiche, diagnostiche e terapeutiche della sindrome post-flebitica , focalizzando anche l’attenzione sulla necessità di interagire in una visione moderna che prevede l’integrazione fra le diverse figure sanitarie coinvolte con la finalità di migliorare le prestazioni sia per un efficace iter assistenziale, sia per una riduzione dei costi di gestione.

Programma 

Ore 8:00 – 8:15 La sindrome post-flebitica

Ore 8:15 – 8:35 Discussione interattiva su casi clinici

Ore 8:35 – 8:45 Riscontro risultati

Ore 8:45 – 9:00 Inquadramento nosografico, codifica ed esenzioni

Ore 9:00 – 9:20 Discussione interattiva su casi clinici

Ore 9:20 – 9:30 Riscontro risultati

Ore 9:30 – 9:45 La T.V.P.: prevenzione, trattamento ed evoluzione

Ore 9:45 – 10:05 Discussione interattiva su casi clinici

Ore 10:05 – 10:15 Riscontro risultati

Ore 10:15 – 10:30 Il danno tessutale: perché?

Ore 10:30 – 10:50 Discussione interattiva su casi clinici

Ore 10:50 – 11:00 Riscontri risultati

Ore 11:00 – 11:15 Terapia fisica e terapia medica: un connubio inscindibile

Ore 11:15 – 11:35 Discussione interattiva su casi clinici

Ore 11:35 – 11:45 Riscontri risultati

Ore 11:45 – 12:00 Gli integratori alimentari: qual è il loro ruolo?

Ore 12:00 – 12:20 Discussione interattiva su casi clinici

Ore 12:20 – 12:30 Riscontri risultati

Ore 12:30 – 12:45 L’ulcera post-flebitica, eruzione di un cratere: principi di trattamento locale e chirurgico

Ore 12:45 – 13:05 Discussione interattiva su casi clinici

Ore 13:05 – 13.15 Riscontri risultati

Ore 13:15 – 13:30 La chirurgia: quando e perché

Ore 13:30 – 13:50 Discussione interattiva su casi clinici

Ore 13:50 – 14:00 Riscontri risultati

Le relazioni della durata di 15 minuti saranno susseguite da una discussione interattiva di 20 minuti su casi clinici con il sistema a domanda con risposte multiple dei partecipanti e successivi 10 minuti di riscontro risultati.

Relatore unico: Dott.ssa Rosa Apicella

Iscrizione: Gratuita

Rivolto a: Medici ed Infermieri

Per informazioni: Associazione Sophis, Viale Brodolini n. 2 – 84091 Battipaglia (SA) Tel. 0828333337 Fax 08281733054 – www.sophis.biz – info@sophis.biz

NB: Qualora, dopo aver inviato l’iscrizione, non dovesse apparire la conferma dell’invio del modulo, contattarci telefonicamente al numero 0828333337, per accertarsi della correttezza dell’operazione.