Monthly Archives: aprile 2018

Screening, diagnosi e classificazione ICF nei Disturbi dello Spettro Autistico, interventi didattici

Screening, diagnosi e classificazione ICF nei
Disturbi dello Spettro Autistico, interventi didattici

 24 maggio 2018
Dalle ore 15.00 alle ore 19.00

Durata: 4 ore

Sede del corso:
Hotel Centro Congressi San Luca
Battipaglia (SA)

Per i Docenti: Attestato MIUR DM 177/2000 Direttiva 170/2016

Abstract…
L’idea #TEN, innovativa nel suo genere, nasce da un tavolo tecnico ideato da cinque professionisti dei Bisogni Educativi Speciali. Brillantemente ideato per creare uno spazio di apprendimento informale dove il partecipante avrà modo di acquisire informazioni per la gestione dell’alunno con Disturbi dello Spettro Autistico.
La particolarità dell’evento è la lunghezza del tempo messo a disposizione per i talks che è di massimo venti minuti di speech e dieci minuti di question time, ed ogni relatore affiderà ai partecipanti dieci suggerimenti pratici o meglio idee che “meritano di essere divulgate”.
Ricordando che il docente è un professionista che deve essere appropriatamente inserito nel sistema dei servizi, che è in grado di rispondere appropriatamente ai feedback per mantenere o migliorare di conseguenza la prestazione, sapendosi muovere nei propri confini professionali, comunicando con gli stakeholders (es. famiglie, riferimenti di cura e altri professionisti) secondo le autorizzazioni, proteggendo altresì la dignità dell’alunno.

Speakers:
Dott. Palma Daniela, Dirigente Scolastico IIS “Enzo Ferrari”
Dott.ssa Abbate Margareth, pedagogista esperta in analisi applicata del comportamento
Prof. Coppola Giangennaro, Università degli Studi di Salerno
Dott. Guazzo Giovanni Maria, Direttore Scientifico IRFID
Dott.ssa Giordano Assunta, Avvocato e docente
Dott.ssa Operto Francesca Felicia, Dirigente Medico di Neuropsichiatria Infantile Unità Complessa Policlinico di Bari

Programma

Ore 14.30_Registrazione partecipanti
Ore 15.00_ #TEN 0: Apertura dei lavori
Speaker: Daniela Palma
Ore 15.30_ #TEN 1: Screening e diagnosi precoce dei Disturbi dello Spettro Autistico.
Speaker: Giangennaro Coppola
Ore 16.00_ #TEN 2: Il sistema ICF: la classificazione nei Disturbi dello Spettro Autistico
Speaker: Francesca Felicia Operto
Ore 16.30_ #TEN 3: Interventi didattici nei Disturbi dello Spettro Autistico
Speaker: Margareth Abbate
Ore 17.00_ #TEN 4: La valutazione funzionale
Speaker: Giovanni Maria Guazzo
Ore 17.30_#TEN 5: Indicazioni per la stesura del PEI e del PDP
Speaker: Assunta Giordano
Ore 18.00_Tavola Rotonda- Question Time
Ore 19.00_Chiusura dei lavori

Iscrizione: La partecipazione al corso è gratuita_Docenti: per il rilascio dell’attestato Miur è richiesta una quota di €25,00, pagabile con la carta del Docente!

Per informazioni: Associazione Sophis, Viale Brodolini n. 2 – 84091 Battipaglia (SA) Tel. 0828333337 Fax 08281733054 – www.sophis.biz – info@sophis.biz

| Scarica la locandina|

Iscriviti Online, compilando il modulo di iscrizione sottostante!

Modulo di iscrizione

 

Verfica

NB: Qualora, dopo aver inviato l’iscrizione, non dovesse apparire la conferma dell’invio del modulo, contattarci telefonicamente al numero 0828333337, per accertarsi della correttezza dell’operazione.

CORSO DI FORMAZIONE SUL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

CORSO DI FORMAZIONE SUL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

GDPR (Regolamento Europeo sulla Privacy, 679/2016)

Corso di formazione on the job: 8 ore

Docente: Dott.ssa Assunta Giordano, Avvocato.

Cosa è il GDPR?

Il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation- Regolamento UE 2016/679) è un Regolamento con il quale la Commissione europea intende rafforzare e normalizzare la protezione dei dati personali dei  cittadini e dei residenti dell’Unione Europea. Il testo è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea il 4 maggio 2016 ed è entrato in vigore il 25 maggio dello stesso anno. Esso inizierà ad avere efficacia il 25 maggio 2018.

 Le aziende dovranno applicare il GDPR?

Con l’applicazione a partire dal 25 maggio 2018 del regolamento Privacy 679 (GDPR), la principale novità introdotta  è il principio di “responsabilizzazione” (cd. accountability), che attribuisce direttamente ai titolari del trattamento il compito di assicurare, ed essere in grado di comprovare, il rispetto dei principi applicabili al trattamento dei dati personali (art. 5). In quest’ottica, la nuova disciplina impone alle amministrazioni un diverso approccio nel trattamento dei dati personali, prevede nuovi adempimenti e richiede un’intensa attività di adeguamento, preliminare alla sua definitiva applicazione a partire dal 25 maggio 2018.

Se l’azienda non si adegua? 

Nel caso in cui l’azienda non si adegua, sono previste delle sanzioni stabilite dall’ articolo 83 del General Data Protection Regulation (GDPR).  Il Regolamento consente al Garante di emettere multe fino a 20 milioni di euro o fino al 4% del fatturato mondiale annuo di una società se questa cifra è superiore.

E’ obbligatorio nominare un Responsabile della protezione dei dati?

In base all’articolo 37 del GDPR, la nomina di un “responsabile alla protezione dati” è sempre obbligatoria per il settore pubblico, mentre per il settore privato l’obbligo è previsto per le grandi imprese o per le imprese che effettuato particolari trattamenti.

A chi si rivolge il corso?

 Agli Enti Pubblici, ai Privati e a tutte le figure professionali che, nello svolgimento delle proprie mansioni, si occupano del trattamento dei dati personali.

Scarica il Programma del corso

|Per maggiori informazioni, Contattaci!|

Associazione Sophis – Viale Brodolini n. 2- Battipaglia (SA)
Tel. 0828333337 – 3334902910 E-mail info@sophis.biz

 

L’ulcera venosa degli arti inferiori. Una giornata di approfondimento e di studio per migliorare lo standard di cura- ISCRIZIONI CHIUSE

“Corso di Aggiornamento. L’ulcera venosa degli arti inferiori. Una giornata di approfondimento e di studio per migliorare lo standard di cura.”

Centro Congressi Hotel San Luca – S.S. 18 Km 76.500 – Battipaglia

22 Giugno 2018 – ore 9.00_17.30

Evento Ecm – N. Crediti 10

Professioni Accreditate: Medici ed Infermieri

Presidenti del corso: V. Gargano–L. Nunziata

Responsabile Scientifico: V. Gargano

Segreteria scientifica: I. Carbone, P. Farina, D. Fico, G. Pascale, G. Perazzo, M. Granozio.

Programma del corso

Venerdì 22 Giugno 2018

Ore 08,00 Iscrizione al Convegno

Ore 08,30 Interventi di saluti

Dott. Antonio Giordano – Direttore Generale ASL Salerno

Dott.ssa Maria Vittoria Montemurro – Direttore Sanitario ASL Salerno

Dott. Umberto Di Filippo – Direttore Sanitario Ospedale Oliveto Citra (SA)

Dott. Ermanno D’Arco – Direttore U.O.C. di Chirurgia Generale Ospedale Oliveto Citra

Prof. Gennaro Quarto – Presidente Società Italiana di Flebologia

Dr. Carmine Pignata – Sindaco di Oliveto Citra

Dr. Massimo Cariello – Sindaco di Eboli

 I SESSIONE – L’ulcera venosa. La diagnosi.

Presidente: S. Canonico (Napoli) – F. Petrella (Napoli)

Moderatori: M. Apperti (Caserta) – P. Valitutti (Salerno)

Ore 9,00 – Prevalenza, eziologia e patogenesi dell’ulcera venosa. G. Guarnera (Roma)

Contro-Relatore G. Quarto (Napoli)

Ore 9,15 – L’ulcera venosa e la diagnosi differenziale con le altre ulcere. M. Romanelli (Pisa) – Contro-Relatore G. Mosti (Lucca)

Ore 9,30 – Le ulcere miste. B. Amato (Napoli) – Contro-Relatore G. Guarnera (Roma)

Ore 9,45 – Esame Eco-Color-Doppler di un paziente con ulcera venosa.

Le peculiarità. F. Annoni (Milano) – Contro-Relatore G. Perrazzo (Salerno)

Ore 10,00 – Come si esegue una cartografia venosa. A. Pieri (Firenze)

Contro-Relatore A. Di Filippo (Salerno)

Ore 10,15 – Alterazioni emodinamiche, processi molecolari e cellulari che portano alla mancata guarigione di un’ulcera.G. Quarto (Napoli)   –  Contro-Relatore F. Topo

Ore 10,30 Discussione

Ore 11,00 Open Bar

II SESSIONE. L’ulcera venosa. Strategie di trattamento.

Presidenti: E. D’Arco (Salerno) – E. Franco (Benevento)

Moderatori: R. Guglielmi (Salerno) – L. Nunziata (Salerno)

Ore 11,15 – La terapia medica sistemica nell’ulcera venosa. E. Furino (Napoli)

Contro-Relatore O. Pieroni (Potenza)

Ore 11,30 – La terapia compressiva. I bendaggi. V. Mattaliano (Lucca)

Contro-Relatore R. Guglielmi (Napoli)

Ore 11,45 – La terapia compressiva. Le calze elastiche. G. Mosti (Lucca)

Contro-Relatore D. Mastrangelo (Benevento)

Ore 12,00 – Medicazioni avanzate: la loro importanza nel processo di guarigione. G. Nebbioso (Napoli)  – Contro-Relatore C. Falasconi (Napoli)

Ore 12,15 – Ruolo dello stripping nell’ulcera venosa e nell’ulcera mista. V. Gargano (Salerno) – Contro-relatore A. Sellitti (Salerno)

Ore 12,30 – Tecniche di ablazione safenica. Le varie metodiche a confronto. B. Bernardo (Benevento) – Contro-relatore D. Guarnaccia (Napoli)

Ore 12,45 – Presentazione di casi clinici con video. Come trattereste questo paziente? F. Annoni – Milano

Ore 13,30 Light lunch

III SESSIONE. La patologia ulcerativa cutanea. Facciamo il punto su……

Presidenti: F. Chiumiento (Salerno) – C. Rubino (Salerno).

Moderatori: R. Naimoli (Salerno) – D. Guarnaccia (Napoli)

Ore 15,00 – Come scegliere una medicazione avanzata. M. Papi (Roma)

Contro-Relatore M. Romanelli (Pisa)

Ore 15,15 – Strategie antalgiche moderne nel dolore vascolare. M. Pintore (Salerno)

Contro-Relatore M. L. De Prisco (Salerno)

Ore 15,30 – Il ruolo della ossigenoterapia iperbarica nel processo di cicatrizzazione. D. Lo Pardo (Salerno)  –  Contro-Relatore C. Duilio (Salerno)

Ore 15,45 – Nuove evidenze terapeutiche nelle trombosi venose superficiali. O.Pieroni (Potenza) – Contro-Relatore A. Pieri (Firenze)

Ore 16,00 – La gestione anestesiologica del paziente con patologia ulcerativa cutanea. G.Lubrano (Salerno) – Contro-Relatore R. Sicilia (Salerno)

Ore 16,15 – La chirurgia ricostruttiva: una moderna opzione nelle ulcere non-healing. V. Gargano (Salerno) – Contro-Relatore P. Farina (Salerno)

Ore 16,30 – Il biomateriale fluido come nuovo orizzonte terapeutico. F. Campitiello (Napoli) – Contro-Relatore V. Gargano (Salerno)

Ore 16,45 – La terapia a pressione negativa nella gestione della patologia ulcerativa cutanea. M.Ciliberti (Napoli) – Contro-Relatore E. D’Arco – Salerno

Ore 17,00 – Gestione infermieristica del paziente con patologia ulcerativa cutanea. L. De Leonardis – Contro – Relatore E. Esposito

Ore 17,15 Discussione

Chiusura dei lavori.

SCARICA LA BROCHURE

Provider ECM: Associazione Sophis Viale Brodolini n. 2- Battipaglia (SA) Tel.
0828333337 – 3334902910 info@sophis.biz

NB: Qualora, dopo aver inviato l’iscrizione, non dovesse apparire la conferma dell’invio del modulo, contattarci telefonicamente al numero 0828333337, per accertarsi della correttezza dell’operazione.

Educare bambini felici secondo il metodo Maria Montessori

“Educare bambini felici secondo il metodo Maria Montessori”

13-20-27 Ottobre 2018 dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Studio Riabilitazione

Viale Crotone, 210/1  -Catanzaro

Durata  in ore 25

 

Abstract

Il progetto mira a fornire alle figure preposte all’educazione e alla formazione la conoscenza  sulle caratteristiche e sui ruoli che un insegnante deve avere e saper ricoprire. Il risultato è una figura preposta a raccogliere  e condurre alcuni tipi di valutazioni (ad esempio, valutazioni di stimolo privilegiate) ed è il primo responsabile per la progettazione e l’attuazione diretta di piani sviluppati basati  sull’acquisizione di abilità e sul comportamento, aspetti da saper trasmettere poi in aula ad una scolaresca eterogenea e variegata. Il docente dell’era moderna deve saper svolgere compiti differenziati e organizzati nelle aree seguenti: misurazione, valutazione, acquisizione di abilità, riduzione comportamentale, documentazione e resoconti, e condotta professionale e ambito della pratica. E’ un professionista che non solo si deve occupare della fase didattica, ma deve essere appropriatamente inserito anche nel sistema dei servizi, che è in grado di rispondere appropriatamente ai feedback per mantenere o migliorare di conseguenza la prestazione, sapendosi muovere nei propri confini professionali, comunicando con gli stakeholders (es. famiglie, riferimenti di cura e altri professionisti) secondo le idonee autorizzazioni, proteggendo altresì la dignità del cliente. L’intento è quello di definire un profilo di conoscenze e competenze in grado di attuare una sistematica osservazione del comportamento e delle condizioni di risposta agli stimoli (con particolare riguardo agli spunti discriminativi ed alle conseguenze rinforzanti), e favorire un’ulteriore osservazione al fine di registrare ogni cambiamento occorso nel comportamento del soggetto osservato.

Obiettivi

  • -Fornire le conoscenze e le competenze per l’applicazione del metodo Montessori.
  • -Migliorare le metodiche didattiche attraverso cosa insegnare e come insegnare.
  • -Disporre di uno strumento ulteriore da utilizzare nell’insegnamento per effettuare misurazioni e valutazioni.

Programma

Lezione 1

  • ·Inquadramento storico per spiegare l’origine del lavoro di Maria Montessori
  • ·Panoramica sullo sviluppo dell’uomo
  • ·Periodi sensitivi
  • ·Aiuti offerti da 0 a 11 anni
  • ·Il ruolo dell’ambiente e dell’educatore
  • ·Caratteristiche generali dei materiali didattici montessoriani

Lezione 2

  • ·Proposta 0-3 anni
  • ·Caratteristiche ed esigenze di questa età
  • ·Momenti importanti: distacco dai genitori, mangiare, dormire
  • ·Caratteristiche dell’ambiente e dell’educatore
  • ·Attività e materiali proposti
  • ·Proposta 3-6 anni
  • ·Caratteristiche ed esigenze dei bambini di questa età
  • ·L’ambiente ed il ruolo dell’educatore
  • ·Relazione tra i bambini
  • ·Caratteristiche dei materiali didattici
  • ·Modalità di lavoro
  • ·Esempi di materiali ed attività del bambino con essi

Lezione 3

  • ·Proposta 6-11 anni
  • ·Caratteristiche ed esigenze dei bambini di questa età
  • ·Caratteristiche dell’ambiente ed il ruolo dell’educatore
  • ·Responsabilità e relazioni sociali
  • ·Caratteristiche dei materiali didattici
  • ·Modalità di lavoro
  • ·Esempi di materiali e attività del bambino con essi

Ciascun incontro prevede sia la lettura di brani tratti da opere di Maria Montessori, sia momenti di discussione . E’ previsto inoltre un ulteriore approfondimento online.

Mappatura delle competenze

Acquisizione di conoscenze e abilità per consentire agli addetti di rispondere appropriatamente alle problematiche relative all’educazione e all’insegnamento attraverso un approccio idoneo ed interventi mirati ed efficaci.

Responsabile del corso: Dott.ssa Elisa Dragone, TNPEE

Docente – Formatrice Metodo Montessori:

Dott.ssa Laura Rinaldi, Pedagogista  e Presidente Associazione Montessori Napoli – Opera Nazionale Montessori ROMA

Ente formatore: Associazione Sophis

Quota di partecipazione: Euro 190,00 Pagabile con Bonus docenti o bonifico bancario.

Coordinate Bancarie: Bonifico Bancario: IBAN IT 95 R 05385 76090 000000003022  – Banca Popolare di Puglia e Basilicata –  Filiale di Battipaglia  (SA) –intestato Associazione Sophis   Viale G. Brodolini, 2  – 84091 Battipaglia  (SA).

 Iscrizione docenti- specifiche:

I Docenti potranno iscriversi direttamente attraverso la piattaforma digitale S.O.F.I.A. – Sistema Operativo per la Formazione e le Iniziative di Aggiornamento dei docenti. I docenti dovranno accedere alla piattaforma e nella casella di ricerca del catalogo corsi inserire il codice oppure il titolo. Successivamente confermare l’iscrizione cliccando sul pulsante. Il docente potrà generare il voucher sul sito “carta del docente” e consegnarlo al desk di accoglienza oppure potrà inserire il codice nell’apposita casella durante l’iscrizione sul portale S.O.F.I.A.

Per iscriverti collegati alla piattaforma http://sofia.istruzione.it/

Se hai difficoltà ad iscriverti non esitare a contattarci allo 0828333337

Iscrizioni e informazioni: Associazione Sophis, Viale Brodolini n. 2 – 84091 Battipaglia (SA) Tel. 0828333337 Fax 08281733054 – www.sophis.biz – info@sophis.biz

Modulo di iscrizione

 

Verfica

NB: Qualora, dopo aver inviato l’iscrizione, non dovesse apparire la conferma dell’invio del modulo, contattarci telefonicamente al numero 0828333337, per accertarsi della correttezza dell’operazione.

 

 

Far di conto con il metodo Maria Montessori

Corso di aggiornamento per docenti

“Far di conto con il metodo Maria Montessori”

Corso di matematica avanzata per insegnanti di scuola dell’infanzia e primaria ed insegnanti di sostegno

Istituto Margherita_Corso Benedetto Croce, 267_BARI

Calendario:10_17_24 novembre dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Durata in ore 25

Abstract

Il progetto mira a fornire ai docenti della scuola dell’infanzia, primaria e di sostegno le conoscenze circa l’applicazione del metodo Montessori per l’insegnamento della Matematica. Il risultato è una figura preposta a raccogliere e condurre lezioni con materiale montessoriano basate sull’acquisizione di abilità da saper utilizzare poi in aula ad una scolaresca eterogenea e variegata.

Obiettivi 

Fornire le conoscenze e le competenze per l’applicazione del metodo Montessori per l’insegnamento della matematica. Migliorare le metodiche didattiche attraverso cosa insegnare e come insegnare. Disporre di uno strumento ulteriore da utilizzare nell’insegnamento della matematica.

Programma

Primo giorno – 10 novembre 2018 dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Mattina – Primo piano della numerazione

  • -Aste della numerazione
  • -Fuselli
  • -Marchette

Pomeriggio

  • -Il sistema decimale: presentazione e funzionamento
  • -Tavole del Seguin
  • -Formazione di quantità e relativi simboli
  • -Operazioni col materiale della banca
  • -Esercitazioni

 Secondo Giorno – 17 novembre 2018 dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Mattina

  • -Lavorare parallelamente al sistema decimale
  • -Francobolli (verso l’astrazione)
  • -Operazioni con i Francobolli

Pomeriggio

  • -Tavole per le memorizzazioni delle 4 operazioni
  • -Frazioni di un numero
  • -Numeri decimali
  • -Esercitazioni

Terzo giorno – 24 novembre 2018 dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Durante il terzo giorno si ripercorrerà quanto appreso nei primi due giorni, soffermandosi sulle misure dispensative e sugli strumenti compensativi che il materiale montessoriano offre a tutti gli studenti, così come prescritto dalle Nuove indicazioni nazionali per il curriculo.

Docenti

  • Dott.ssa Laura Rinaldi, Pedagogista e Formatore Metodo Maria Montessori
  • Dott. Tommaso D’Auria, Esperto in Matematica metodo Montessori

Responsabile del Corso: Dott.ssa Lucia Susca–Psicologa

Ente formatore: Associazione Sophis

Quota di partecipazione – Docenti: Euro 150,00, Pagabile con Bonus docenti o bonifico bancario.

Coordinate Bancarie: Bonifico Bancario: IBAN IT 95 R 05385 76090 000000003022  – Banca Popolare di Puglia e Basilicata –  Filiale di Battipaglia  (SA) –intestato a Associazione Sophis   Via Brodolini, 2  – 84091 Battipaglia  (SA).

Iscrizione docenti- specifiche:

I Docenti potranno iscriversi direttamente attraverso la piattaforma digitale S.O.F.I.A. – Sistema Operativo per la Formazione e le Iniziative di Aggiornamento dei docenti.

I docenti dovranno accedere alla piattaforma e nella casella di ricerca del catalogo corsi inserire il codice ID Corso oppure il titolo. Successivamente fare clic sulla banda di colore blu e confermare l’iscrizione cliccando sul pulsante “iscriviti ora”.

Il docente potrà generare il voucher sul sito “carta del docente” e consegnarlo al desk di accoglienza oppure potrà inserire il codice nell’apposita casella durante l’iscrizione sul portale S.O.F.I.A.

Per iscriverti collegati alla piattaforma http://sofia.istruzione.it/

Se hai difficoltà ad iscriverti non esitare a contattarci allo 0828333337

| Scarica la locandina|

Iscrizioni e informazioni: Associazione Sophis, Viale Brodolini n. 2 – 84091 Battipaglia (SA) Tel. 0828333337 Fax 08281733054 – www.sophis.biz – info@sophis.biz

Modulo di iscrizione

 

Verfica

NB: Qualora, dopo aver inviato l’iscrizione, non dovesse apparire la conferma dell’invio del modulo, contattarci telefonicamente al numero 0828333337, per accertarsi della correttezza dell’operazione.

 

METODOLOGIA DI CONDUZIONE DEGLI INCONTRI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA (IAN)

Corso di aggiornamento ECM
METODOLOGIA DI CONDUZIONE
DEGLI INCONTRI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA (IAN)
Pianificare, organizzare, facilitare e valutare gli incontri di accompagnamento alla nascita (IAN) utilizzando una metodologia attivante e coinvolgente

Corso a numero Chiuso

28 crediti ECM

12, 13, 14 e 15 Giugno 2018
Hotel Novotel Salerno
Via Generale Clark, 49, 84131 Salerno SA

Finalità e obiettivi
I corsi di accompagnamento alla nascita sono considerati nella letteratura scientifica internazionale, secondo il POMI (Progetto Obiettivo Materno Infantile) e le leggi vigenti (Gazzetta Ufficiale n.131 del 7 giugno 2000), uno strumento importante per promuovere salute, da proporre a tutta la popolazione tramite l’offerta attiva e da continuare anche dopo il parto.
Obiettivo generale: fornire informazioni teoriche e pratiche per organizzare e condurre gli IAN.
Il corso ha come obiettivi analizzare i dati nazionali dell’indagine ISS ed evidenziare le aree migliorabili, fornire informazioni su obiettivi, indicatori e valutazione dei CAN, riflettere su quali informazioni offrire nei can, definire una metodologia attiva ed attivante, organizzare un corso, un percorso, e gestire alcuni incontri confrontandosi su contenuti e modalità.

Programma

Come organizzare e condurre gli incontri di accompagnamento alla nascita attraverso
modalità interattive:
– Percorso Nascita: una visione di insieme.
– Indagini ISS: una fotografia della situazione del percorso nascita in Italia secondo il punto di vista e le esperienze delle donne.
– Obiettivi, indicatori di efficacia. La progettazione.
– Offerta Attiva
– Tipologia dei corsi. Formule differenti. Aree migliorabili.
– Quali informazioni.
– Stabilire un clima facilitante.
– Gestione del gruppo e di alcune situazioni.
– Strategie pratiche per coinvolgere. La necessità dell’alternanza tra coinvolgimento attivo e brevi esposizioni.
– Ambiente e materiale.
– Contenuti ed esempi di programmazione di un corso
– Strutturare un incontro partendo dalle esigenze del gruppo.
– Valutazione dei corsi.
– Questionario di valutazione, test.

Calendario degli incontri (27 ore):
12 Giugno 2018 Ore 14:00 – 18:30
13 Giugno 2018 Ore 9:00 – 18:30 (Pausa ore 13:00 – 14:00)
14 Giugno 2018 Ore 9:00 – 18:30 (Pausa ore 13:00 – 14:00)
15 Giugno 2018 Ore 9:00 – 18:30 (Pausa ore 13:00 – 14:00)

Per le giornate del 13, 14 e 15 Giugno, presso l’Hotel Novotel, sede del corso, tutti i partecipanti potranno usufruire di una convenzione per il pranzo, con un pacchetto ad €55,00 IVA compresa,che include il pranzo con menù fisso per tutti e tre i giorni.

Quota di iscrizione: €200,00 comprensiva dei crediti ECM, materiale didattico e Coffee Break.

Coordinate Bancarie: Bonifico Bancario: IBAN IT 95 R 05385 76090 000000003022  – Banca Popolare di Puglia e Basilicata –  Filiale di Battipaglia  (SA) –intestato a Associazione Sophis   Via Brodolini, 2  – 84091 Battipaglia  (SA).

Docente: Piera Maghella – Educatrice Perinatale (Active Birth London-senior status 1980). Degree in Adult Education Scienza dell’Educazione (Università di Londra). Ha fondato il MIPA nel 1985. IBCLC Consulente professionale Allattamento. Esperta in movimento per la gravidanza. Autrice di alcuni libri, tra i quali “Incontri di Accompagnamento alla Nascita” RED Edizioni e co-autrice del Q.IAN Quaderno a schede da utilizzare per gli incontri di accompagnamento alla nascita, Numeri Primi Editore. Fa formazione anche presso le Aziende sanitarie. Consulente per ISS (Istituto Superiore Sanità) per la formazione sulla conduzione degli IAN.

Responsabile Scientifico:  Dott.ssa Carmela Muccione, Presidente Ordine della Professione Ostetrica della Provincia di Salerno

Per informazioni: Associazione Sophis, Viale Brodolini n. 2 – 84091 Battipaglia (SA) Tel. 0828333337 Fax 08281733054 – www.sophis.biz – info@sophis.biz

| Scarica la locandina |

Iscrizioni: iscriviti online compilando il modulo sottostante.

Modulo di iscrizione

 

Verfica

NB: Qualora, dopo aver inviato l’iscrizione, non dovesse apparire la conferma dell’invio del modulo, contattarci telefonicamente al numero 0828333337, per accertarsi della correttezza dell’operazione.

WORKSHOP 2018 DIABETE E COMPLICANZE- ISCRIZIONI CHIUSE

WORKSHOP 2018 DIABETE E COMPLICANZE
Distretto Sanitario 64
Sala Convegni – Località Acquarita – Eboli (SA)
SABATO 26 MAGGIO 2018

N. Crediti ECM 2018:7  N. Ore: 7

Iscrizione: Gratuita

Rivolto a : Medici e Biologi

Presidente del Convegno: prof. Raffaele Napoli
Responsabile Scientifico: dott. Biagio Tizio
Segreteria Scientifica: dott. Nicola Iovine – Sig.ra Fabiola Forgione

COMITATO SCIENTIFICO

Dott. M. Agrusta;Dott. U. Amelia ;Dott. G. D’Angelo;Dott.V. De Gregorio;Dott. G. Gigliotti;
Dott. G. Iovieno;Prof. F. Orio; Prof. R. Napoli; Dott. R. Rotunno; Dott. B. Tizio

Programma

08.10-08.45 Registrazione partecipanti
08.45-09.00 Saluti:
Direttore Generale ASL Salerno Dott. ANTONIO GIORDANO
Direttore Sanitario ASL Salerno Dott.ssa MARIA VITTORIA MONTEMURRO
Direttore Sanitario DS 64 Dott.ssa CLARA DI NICOLA
Presidente Ordine dei Medici: Dott. GIOVANNI D’ANGELO

I SESSIONE: DIABETOLOGIA -Moderatori: M. AGRUSTA -U. AMELIA -A. NICOLETTI
09.00-09.20 N. IOVINE: Monitoraggio glicemico: Innovazione nell’autocontrollo glicemico
09.20-09.30 Discussione Interattiva
09-30-09-50 S. MASI: “DPP-IV Inhibitors: up-date dopo dieci anni di utilizzo nella pratica clinica: limiti e vantaggi”
09.50-10.00 Discussione Interattiva
10.00-10.20 R. NAPOLI: Nuove risorse nella gestione del paziente diabetico ad alto rischio cardiovascolare: Sglt2 inibitori,agonisti del Glp-1 e terapie di combinazione
10.20-10.30 Discussione Interattiva
10-30-10.50 F. ORIO: Diabete e Gravidanza – Ruolo della metformina in ginecologia
10.50-11.00 Discussione Interattiva

11.00 Coffee break

II SESSIONE: CARDIOLOGIA Moderatori: C. BALDI – G. D’ANGELO – S. IORIO
11.30-11.50 G. BOTTIGLIERI: La Rivascolarizzazione Coronarica nel Paziente diabetico
11.50-12.00 Discussione Interattiva
12.00-12.20 R. ROTUNNO: Marcatori Infiammatori nella stratificazione del Rischio di Complicanze Macro e Microvascolari
12.20-12.30 Discussione Interattiva
12.30-12.50 A. CATALANO: Terapia dello scompenso cardiaco
12.50-13.00 Discussione Interattiva
13.00-13.20 S. SAPONARA: I fattori di rischio CV /ipertensione-dislipidemia… Terapia farmacologica
13.20-13.30 Discussione Interattiva

13.30 LUNCH

III SESSIONE: COMPLICANZE CRONICHE Moderatori: G. IOVIENO -G. GIGLIOTTI -G. RUSSO
15.00-15.20 C. LAMBIASE: Il piede diabetico e sue complicazioni. Come prevenire
15.20-15.30 Discussione Interattiva
15.30-15.50 V. BUSILLO: Inquadramento clinico-strumentale della Neuropatia diabetica
15.50-16.00 Discussione Interattiva
16.00-16.20 P. CORNETTA: Complicanze Oculari del Diabete
16.20-16.30 Discussione Interattiva
16.30-16.50 A. PETROSINO: Il Paziente Diabetico con Danno Renale
16.50-17.00 Discussione Interattiva
17.00-17.20 M. PIERRI: Diabete come causa della disfunzione erettile: quali correlazioni?
17.20-17.30 Discussione Interattiva
17.30-17.50 L. IAPICCO: NASH/NAFLD: complicanze
17.50-18.00 Discussione Interattiva
18.00 Questionario ECM

Scarica il programma

Provider e Segreteria organizzativa: Associazione Sophis – Via G. Brodolini n. 2 – 84091 Battipaglia (SA) Tel. 0828/333337 Fax 0828/1733054 – www.sophis.biz – info@sophis.biz

NB: Qualora, dopo aver inviato l’iscrizione, non dovesse apparire la conferma dell’invio del modulo, contattarci telefonicamente al numero 0828333337, per accertarsi della correttezza dell’operazione.